L’insieme monumentale della “Casa de los Balcones”, “Casa del Tursista” e “Casa Lercaro” è il principale protettore e diffusore di tutto l’artigianato canario e si è trasformato nel più importante centro di vendita di souvenir, dai più tradizionali alle nuove e moderne proposte di designer.

I delicati ed eleganti ricami, così presenti nella tradizione canaria, trovano qui le dita artigiane più esperte. I tradizionali vestiti tipici usati dai “magos” (contadini dell’epoca) delle sette Isole Canarie sono ricamati dalle operatrici di questa Casa, come dei meravigliosi dipinti.

I souvenirs sono nella maggior parte personalizzati e disegnati sul posto. Un’ampia offerta di manufatti in ceramica riproduce una mescolanza della antiche tradizione dell’isola con le più raffinate tecniche di lavorazione. Motivi grafici, recuperati dall’antica cultura “guanche”, sono riproposti e attualizzati con nuove interpretazioni creative.

Anche la gastronomia tipica canaria è presente con le sue ricette più conosciute, come per esempio le sue deliziose salse e i dolci più rinomati. Una selezione di vini e liquori permette apprezzare la ampia diversità dei vini provenienti da tutto l’Arcipelago.

Anche il tabacco ha un posto rilevante, i sigari “palmeros”, che affondano le radici nel sec. XVIII e che collegano direttamenta la tradizione delle Canarie con l’isola di Cuba, sono internazionalmente conosciuti.